Servizi per l'ecosistema sardo dell'innovazione
sportello startup  ›  in_forma  ›  notizie  ›  Lo Sportello Startup all'hackathon contro la scler...
Lo Sportello Startup all'hackathon contro la sclerosi multipla
Il logo dell'iniziativa Tech Care
12.05.2017
Il 27 e 28 maggio l'AISM Cagliari e Open Campus organizzano a Cagliari, nella sede di Tiscali in località Sa Illetta, l'evento Tech Care. Si tratta di un hackathon della durata di due giorni durante le quali innovatori, clinici e persone che soffrono di sclerosi multipla sono chiamati a ideare assieme soluzioni innovative per semplificare e migliorare la vita di chi affronta ogni giorno la malattia.

I partecipanti dovranno formare dei team e lavorare insieme per trovare una soluzione a una delle quattro sfide proposte. Alla fine della seconda giornata ogni team avrà a disposizione 5 minuti per presentare la propria idea in un pitch che sarà valutato da una commissione di esperti. I vincitori si aggiudicheranno 3.000 euro da spendere in servizi per la realizzazione dell'idea, l'accesso gratuito per 3 mesi agli spazi di coworking di Open Campus e la partecipazione al programma dello Sportello Startup di Sardegna Ricerche "cambiaMENTI", che mira a valorizzare le migliori idee imprenditoriali ad alto valore sociale e ambientale e che sarà attivato nella seconda metà di quest'anno.

Accanto all'hackathon si terranno anche i Tech Care Talk, conferenze ispirazioniali durante le quali Francesca Fedeli, fondatrice di Fight the Stroke, Roberto Ascione, CEO di Healthcare International e Fabia Timaco, storyteller, racconteranno come hanno sfruttato le potenzialità della tecnologia per affrontare la disabilità, raggiungere i propri obiettivi e migliorare la vita di sé stessi e degli altri.

Maggiori informazioni sull'hackathon, le conferenze e le modalità di partecipazione sono disponibili nel sito web dedicato all'iniziativa.

Link utili
Tech Care