Dove gli innovatori si incontrano
speciale sinnova  ›  news & eventi  ›  notizie  ›  Sinnova 2017: le novità della quinta edizione
Sinnova 2017: le novità della quinta edizione
Sfera di vetro
11.09.2017
Manca poco all'inizio di Sinnova 2017, la quinta edizione del Salone dell'innovazione in Sardegna, che si terrà a Cagliari dal 5 al 7 ottobre e che prevede tante conferme e qualche novità.

Come sempre grande spazio alla imprese innovative della Sardegna, con 110 stand e altri spazi di esposizione e con un fitto programma di workshop e momenti di incontro su temi di frontiera legati all'innovazione. Riprenderemo il discorso sulle strategie di specializzazione intelligente iniziato lo scorso anno, aprendo un confronto internazionale grazie all'analisi di alcune best practice europee. Parleremo poi di tecnologie cloud, customer experience e e-commerce, innovazione e sostenibilità del turismo, fino ad arrivare al visual storytelling per la promozione del territorio. Spazio anche, come di consueto, ai bandi e alle opportunità per le imprese promossi da Sardegna Ricerche.

La grande novità di quest'anno è la terza giornata interamente dedicata ai laboratori didattici tecnologici organizzati nell'ambito del progetto Tutti a Iscol@ - Linea B2. Il progetto della Regione Sardegna, realizzato in collaborazione con Sardegna Ricerche e CRS4, mira a diffondere la cultura dell'innovazione fra i giovani e i giovanissimi. Proprio i laboratori saranno al centro sia degli spazi espositivi, pensati in particolare per genitori, insegnanti e altri operatori del settore, sia delle attività pensate invece per coinvolgere bambini e ragazzi. Alla presentazione dei laboratori si affiancherà anche in questo caso un programma di workshop, per approfondire ad esempio il ruolo della tecnologia nella didattica del futuro e le questioni legate alla sicurezza informatica per i più piccoli.

Alla terza giornata sarà presente anche il 10lab di Sardegna Ricerche, lo spazio interattivo per la promozione della cultura scientifica e dell'innovazione. Per l'occasione sarà presentato per la prima volta in Italia il laboratorio "Pupazzi a pezzi", che accompagnerà i partecipanti in un viaggio alla scoperta dei meccanismi nascosti dietro il funzionamento dei giocattoli.

Infine, per chiudere la manifestazione stiamo organizzando nel pomeriggio di sabato 7 un evento a sorpresa, dedicato a tutti i nerd nostalgici che amano il vintage.

A breve tutti i dettagli: Stay tuned!