Logo Regione Autonoma della Sardegna
RICERCA E SVILUPPO TECNOLOGICO IN SARDEGNA
sardegnaricerche  ›  agenda  ›  notizie  ›  avviso per la selezione...

Avviso per la selezione di progetti integrati di sviluppo locale

Aggius, Sardegna
06.07.2012
Dal 3 settembre è possibile presentare domanda per partecipare alla selezione di progetti integrati di sviluppo locale (Pisl) promossi dall'Assessorato del Lavoro della Regione Sardegna per stimolare nuove opportunità lavorative e sostenere la creazione d'impresa.

Possono presentare domanda i piccoli comuni con popolazione uguale o inferiore a 3 mila abitanti e le unioni di comuni contigui. Ciascun Pisl potrà richiedere risorse finanziarie fino a 150 mila euro nel caso in cui il proponente sia un Comune singolo o 300 mila euro nel caso in cui il proponente sia un'Unione di comuni.

Sono previste due tipologie d'azioni:
- Azione 1: incentivi rimborsabili ("microcrediti") per il sostegno dell'imprenditorialità e l'accesso al mercato del lavoro. I finanziamenti potranno avere un importo compreso tra 5 mila e 25 mila euro e saranno rimborsabili a tasso zero in massimo 60 mesi. Potranno beneficiarne persone "non bancabili" che vogliono avviare una nuova iniziativa imprenditoriale o realizzare un nuovo investimento nell'ambito di iniziative esistenti localizzate nei territori dei comuni che hanno proposto il Pisl, con priorità per giovani e donne. Sarà la Sfirs S.p.A. a selezionare i beneficiari, una volta individuati i Pisl ammessi all'intervento.
- Azione 2: contributi rimborsabili per la riqualificazione e il rilancio sociale dei piccoli comuni. Il contributo avrà un importo compreso tra i 25 mila e i 100 mila euro, rimborsabili a tasso zero in massimo 72 mesi. Potranno beneficiarne soggetti economici selezionati dal comune con priorità per giovani e donne.

Comuni e unioni dei comuni contigui potranno presentare domanda di accesso al fondo a partire dal 3 settembre fino al 5 ottobre 2012.

Link utili
Regione Sardegna - Bandi e gare d'appalto