Logo Regione Autonoma della Sardegna
RICERCA E SVILUPPO TECNOLOGICO IN SARDEGNA
sardegnaricerche...  ›  ...  ›  chi siamo  ›  sala stampa  ›  comunicati stampa  ›  nasce la rete dei comunicatori...

Nasce la Rete dei comunicatori della scienza della Sardegna

03.07.2013
Pula, 3 luglio - Nasce in Sardegna la prima Rete regionale dedicata agli operatori che svolgono attività di comunicazione della scienza. L’iniziativa, promossa da Sardegna Ricerche con il contributo dell’Assessorato Regionale della Programmazione, rappresenta una novità assoluta non solo per il panorama regionale ma anche per quello nazionale: la Sardegna diventa la prima regione a riconoscere istituzionalmente l’importanza della figura del divulgatore scientifico tanto da finanziare lo sviluppo di una Rete per creare sinergie e collaborazioni fra i professionisti del settore.

Il primo passo della nascente Rete è la condivisione di un social network dedicato unicamente ai divulgatori scientifici sardi, grazie al quale sarà possibile scambiarsi informazioni sulle attività e altri contenuti utili, condividere idee, monitorare offerte di lavoro, stage, corsi di formazione e altro ancora. Uno strumento moderno, che permetterà la nascita di collaborazioni e idee innovative, necessarie in tempi di crisi e ristrettezze economiche. Il social network sarà anche il luogo dove sarà proposto il nome da dare alla Rete, che sarà poi realizzato con un bando aperto.

In autunno seguirà un seminario fra tutti i partecipanti alla Rete per discutere dal vivo su progetti, iniziative comuni e altri spunti interessanti che nasceranno all’interno del social network. Il seminario avrà anche un risvolto formativo, con la presenza di esperti riconosciuti a livello internazionale, per potenziare le strutture locali.

Da una prima indagine, curata da SISSA Medialab, società che si occupa di comunicazione della scienza per conto della Scuola Superiore di Studi Avanzati di Trieste, risultano oltre cento gli enti pubblici e privati che si occupano di divulgazione scientifica in Sardegna. L’offerta culturale è già ampia e diversificata, con iniziative rivolte in particolar modo verso il mondo della scuola.

Per maggiori informazioni ci si può rivolgere a Nicoletta Zonchello, del settore Comunicazione e divulgazione scientifica di Sardegna Ricerche (email: zonchello@sardegnaricerche.it; tel. 070.9243.1)