Logo Regione Autonoma della Sardegna
RICERCA E SVILUPPO TECNOLOGICO IN SARDEGNA
sardegnaricerche  ›  ...  ›  agenda  ›  notizie  ›  il convegno "storie di...

Il convegno "Storie di futuro" chiude SINNOVA 2013

Riccardo Luna e i premiati durante il convegno conclusivo di SINNOVA 2013
14.07.2013
Si è concluso ieri in tarda serata SINNOVA 2013, il 1° Salone dell'Innovazione in Sardegna, con il convegno moderato da Riccardo Luna e intitolato "Storie di futuro. La Sardegna tra tradizione e futuro". Il giornalista, fondatore di Wired Italia e attualmente direttore di Chefuturo! e StartupItalia!, ha raccontato la Sardegna tra tradizione e futuro attraverso le storie di startup promettenti, ricercatori, visionari, esperti e imprese innovative.

A chiusura dell'evento Luna ha consegnato i premi per l'innovazione istituiti da Sardegna Ricerche per dare un proprio riconoscimento a imprese e persone che si sono distinte per la portata innovativa dei propri progetti, prodotti o attività. Quattro le categorie individuate da Sardegna Ricerche: premio per la startup, premio per l'impresa innovativa, premio per l'innovatore e premio per il prodotto innovativo.

Per quanto riguarda la startup, la scelta e proclamazione della vincitrice è avvenuta nel corso del TechGarage, tenutosi venerdì 12 luglio, che ha decretato Shop’n’Rate startup vincitrice del tour isolano del Barcamper.

L'impresa innovativa premiata è stata invece Entando per le seguenti motivazioni: per l'approccio open source, l'organizzazione aziendale fortemente improntata alla qualità, sostenibilità e innovazione, per l'orientamento alla cooperazione con altre imprese del contesto regionale, per l'attenzione alla realizzazione di piattaforme dedicate ai diversamente abili. Il premio consiste in una borsa della durata di 12 mesi da destinare ad un collaboratore da inserire in azienda per supportare le attività di ricerca.

Il premio all'innovatore, consistente in un'onorificenza simbolica di eccellenza, è andato a Nicola Grauso, innovatore ante litteram, persona che nel corso degli ultimi anni, grazie alle proprie intuizioni sull'evoluzione delle tecnologie e le possibili modifiche di mercati tradizionali o emergenti, ha contribuito in maniera evidente all'evoluzione e all'innovazione del sistema economico regionale.

Infine il premio per il prodotto innovativo se l'è aggiudicato il vino Turriga prodotto dalla Cantina Argiolas di Serdiana, in quanto ha stimolato il comparto vitivinicolo isolano ad abbandonare tecniche e sistemi di produzione ormai non più adeguati a favore della realizzazione di prodotti più vicini ai gusti emergenti dei consumatori, favorendo inoltre la spinta all'innovazione dell'intero settore.