Logo Regione Autonoma della Sardegna
RICERCA E SVILUPPO TECNOLOGICO IN SARDEGNA
sardegnaricerche...  ›  ...  ›  agenda  ›  archimede webzine  ›  ricerca  ›  una piattaforma informatica...

Una piattaforma informatica analizza le esperienze dei turisti

Turista in attesa in aeroporto
31.03.2015
A Pula le tre imprese Athlos, MyCompany e TPL Informatica hanno iniziato a lavorare al progetto Intelligent Satisfaction Index grazie al finanziamento dell'Incentivo Ricerca Polaris, iniziativa di Sardegna Ricerche volta ad attrarre presso il Parco tecnologico della Sardegna imprese extraregionali che desiderino avviare attività di ricerca caratterizzate da una forte integrazione con le imprese regionali.

Il progetto prevede lo sviluppo di una piattaforma per la raccolta di informazioni sull'esperienza vissuta dal turista durante la propria vacanza. L'obiettivo finale è la definizione degli indicatori di customer experience che consentano di generare in automatico delle offerte di vacanze in grado di soddisfare le esigenze del turista, tenendo conto di alcuni elementi importanti per il cliente come ad esempio la distanza della struttura ricettiva dalla spiaggia, la tipologia di escursioni preferite ecc.

Abbiamo rivolto ad Alessandro Frulio, responsabile del progetto di ricerca insieme a Carlo Gallino, alcune domande per comprendere meglio cos'è il progetto Intelligent Satisfaction Index e quali sono gli obiettivi del gruppo di ricerca.

Come nasce il progetto Intelligent Satisfaction Index e di cosa si tratta?
Il progetto nasce dall'esigenza di individuare, a fronte delle attuali problematiche del mercato turistico, i possibili strumenti tecnologici che, in maniera automatizzata, aiutino le strutture turistiche a migliorare la propria offerta e consentano contemporaneamente di risparmiare tempo e risorse nonché creare una dinamica di fidelizzazione dell'ospite. In particolare il progetto ha come obiettivo quello di sviluppare una piattaforma per raccogliere informazioni circa l'esperienza vissuta dal turista e determinare indicatori di customer experience per generare in automatico nuove offerte ad hoc.

Raccontaci come funzionerà la piattaforma.
La piattaforma sarà in grado di determinare l'indice di customer experience di un'azienda turistica attraverso l'accesso a diverse fonti informative e individuare in automatico nuove proposte ottimali per ciascun cliente. In particolare si intende ingegnerizzare e automatizzare il processo volto al miglioramento dell'esperienza del turista. Verranno realizzati diversi moduli per l'analisi dei testi, l'analisi della customer experience, la previsione di scenari futuri e la generazione automatica delle proposte di miglioramento.

Per chi è pensato il progetto?
Una ricerca condotta da Oxford Economics per Amadeus e presentata a State of the Net, l'evento internazionale che mostra lo stato dell'arte della rete e dedicato al tema della Smart Life - la vita abilitata da Internet – ha messo in evidenza che il settore del turismo contribuisce in maniera consistente al PIL globale: registra infatti un tasso annuale di crescita del 5,4%, che porterà l'intero mercato nel 2023 a raggiungere 7.680 miliardi di valore.

Inoltre uno studio di Burson-Marsteller ha preso in considerazione le prime 100 aziende della famosa classifica stilata dal Fortune e ha esaminato come queste sono state menzionate sui canali social come Facebook, Twitter e LinkedIn: in media, al mese, i commenti sono stati 10,5 milioni.

Questa grande mole di informazioni è in grado di plasmare, sia in positivo che in negativo, l'immagine che i consumatori hanno di una determinata marca. Le opinioni degli altri, infatti, influenzano notevolmente le nostre decisioni di acquisto: ormai è un'abitudine per la maggior parte di noi cercare notizie in rete prima di scegliere se acquistare o meno un prodotto. È in questo scenario che si colloca, per le aziende turistiche, l'importanza di sfruttare le potenzialità delle analisi predittive.

In tale logica si inserisce il progetto Intelligent Satisfaction Index il cui obiettivo è quello di realizzare una piattaforma digitale di Customer Experience multicanale, da offrire alle aziende che propongono pacchetti turisitici, capace di analizzare automaticamente il comportamento del cliente prima, durante, dopo la vacanza e offrire il relativo pacchetto personalizzato in base all'esperienza vissuta.

Presentaci il team di lavoro
Il team di progetto è costituito da Athlos, MyCompany e TPL Informatica. Athlos è nata nel dicembre 2007, grazie a un bando di Sardegna Ricerche, su mia iniziativa e della mia socia Marina Adamo. La società guarda con attenzione a quei settori ICT che impattano sull'insieme delle tecnologie dell'intelligenza artificiale e in particolare quelle che abilitano le funzioni di elaborazione, gestione e rappresentazione della conoscenza. In questi anni la società si è occupata principalmente delle sviluppo di tecnologie in grado di realizzare e migliorare il sistema di interazione uomo-macchina attraverso l'analisi semantica dei relativi flussi di comunicazione. Athlos è l'unica società in Sardegna in possesso di questa tipologia di tecnologia e tra le poche in Italia.

Mycompany nasce nel 2004 per investire in progetti di incubazione d'imprese innovative online. Nel 2005 Mycompany fonda Sardegne.com, tour operator online specializzato sulle vacanze sulla Sardegna, che nel giro di poco tempo diventa il primo portale turistico sulla Sardegna in termini di fatturato e visitatori. Mycompany si occupa della progettazione e realizzazione della tecnologia, della realizzazione dei portali, del posizionamento sui motori di ricerca oltre alla gestione delle campagne PPC. Dal 2005 al 2012 Sardegne.com e Mycompany realizzano i portali Siciliae.com, Pugliae.com, Sardiniaexclusive.com oltre alle collaborazioni con Tiscali sardegna.tiscali.it, sicilia.tiscali.it e puglia.tiscali.it. Nel 2010 Sardegne.com acquisisce il tour operator SweetSardinia.it che nello stesso anno viene integrato con il sistema di gestione del catalogo clienti di Sardegne.com. Oggi Mycompany si propone come un partner tecnologico e consulenziale specializzato sul turismo.

TPL Informatica è una società di consulenza informatica operativa dal 1981 nell'area CAFM (Computer Aided Facility Management) e coinvolta in progetti di sviluppo software presso Istituzioni finanziarie, Banche, SIM e aziende private di medio-grandi dimensioni. La società è specializzata nello sviluppo di soluzioni tecnologiche per ERP, CRM e system integration.

Quando sarà pronta la piattaforma?
Sarà realizzata e sperimentata entro il 2016.

Sara Palmas
Redattrice

Pagine correlate
Organizzazioni insediate - Athlos s.r.l.
Organizzazioni insediate - TPL Informatica

Link utili
MyCompany - Sito web ufficiale