Logo Regione Autonoma della Sardegna
RICERCA E SVILUPPO TECNOLOGICO IN SARDEGNA
sardegnaricerche  ›  ...  ›  agenda  ›  notizie  ›  innovazione nella pa:...

Innovazione nella PA: tre consultazioni di mercato

14.06.2019
Sardegna Ricerche ha pubblicato tre inviti a partecipare ad altrettante consultazioni preliminari di mercato. Le consultazioni si svolgeranno nelle seguenti date:
- mercoledì 10 luglio 2019 nella sala Anfiteatro in via Roma 252 a Cagliari
- venerdì 12 luglio 2019 al Talent Garden Merano in Via Merano 16 a Milano.

C'è tempo sino all'8 luglio 2019 per iscriversi alle consultazioni, che sono finalizzate a verificare la fattibilità dei successivi appalti pre-commerciali per l'acquisizione di servizi di ricerca e sviluppo. Più nel dettaglio gli inviti riguardano i seguenti servizi:

Amministrazione proponente: Azienda Ospedaliero Universitaria di Cagliari
Ideazione, progettazione, prototipazione e sperimentazione di nuove soluzioni tecnologiche per il miglioramento delle capacità di diagnosi e stadiazione del cancro del retto

Amministrazione proponente: AREUS, Azienda Regionale dell'Emergenza-Urgenza della Sardegna
Ideazione, progettazione, prototipazione e sperimentazione di nuove soluzioni tecnologiche HEMS (Helicopter Emergency Medical Service) per interventi in condizioni meteo-ambientali limite

Amministrazione proponente: Comune di Pula
Ideazione, progettazione, prototipazione e sperimentazione di nuove soluzioni tecnologiche per la gestione della comunicazione idrica e per il governo dei flussi ittici fra la laguna di Nora e il compendio marino.

Le consultazioni si inquadrano all'interno delle attività del "Bando per la ricognizione dei fabbisogni pubblici di innovazione tecnologica" che Sardegna Ricerche ha pubblicato a dicembre 2018. L'iniziativa si rivolge alle pubbliche amministrazioni e società pubbliche con l'obiettivo di realizzare appalti pre-commerciali che consentano di accrescere e accelerare gli investimenti in innovazione negli ambiti previsti dalla S3 - Strategia di Specializzazione Intelligente della Regione Sardegna.

Il bando prevede la selezione e il successivo finanziamento dei migliori fabbisogni pubblici di innovazione tecnologica delle PA attraverso una procedura in due fasi. Le consultazioni attuali fanno parte della seconda fase con lo scopo di verificare l'esistenza del cosiddetto gap di innovazione, ossia del presupposto per l'attivazione delle future procedure di gara d'appalto pre-commerciale. Il gap d'innovazione chiarisce quale sia la distanza tra la soluzione desiderata e le soluzioni attualmente utilizzate o utilizzabili in quanto disponibili sul mercato. La verifica tecnica del gap è finalizzata ad assicurare la necessità di servizi di ricerca e sviluppo dell'appalto pre-commerciale e l'evidenza che sul mercato non sono disponibili soluzioni o brevetti rispondenti ai requisiti necessari a soddisfare il fabbisogno.

L'iniziativa è finanziata dal POR FESR Sardegna 2014/2020 Asse Prioritario I Ricerca scientifica, sviluppo tecnologico e innovazione - Azione 1.3.1. Rafforzamento e qualificazione della domanda di innovazione della Pubblica amministrazione attraverso il sostegno ad azioni di Precommercial Public Procurement e di Procurement dell'innovazione.

Maggiori informazioni e la modulistica per la partecipazione sono disponibili nelle Pagine correlate.

Pagine correlate
Bandi - Bando pubblico per la ricognizione dei fabbisogni pubblici di innovazione tecnologica esistenti nei seguenti ambiti di intervento pubblico: sanità, ambiente, energia, edilizia sostenibile, scuola, tutela, valorizzazione e sicurezza del territorio, dell’ambiente e del patrimonio ai fini della realizzazione di appalti pre-commerciali finanziati dal POR FESR Sardegna 2014/2020