Logo Regione Autonoma della Sardegna
RICERCA E SVILUPPO TECNOLOGICO IN SARDEGNA
sardegnaricerche  ›  ...  ›  parco tecnologico  ›  organizzazioni insediate  ›  area marina protetta...

Area Marina Protetta Capo Caccia - Isola Piana

Area Marina Protetta Capo Caccia-Isola Piana

Parco scientifico e tecnologico della Sardegna
S.P. 55 Porto Conte-Capo Caccia Km 8,400
Loc. Tramariglio, C.P. Santa Maria La Palma
07041 Alghero (SS) - Italia
Tel. +39 079 998.400
Fax +39 079 998.567
Indirizzo emailinfo@ampcapocaccia.it
Filiera
Biotecnologie.

Profilo
Identificata come area marina di reperimento dalla L. n. 979 del 1982, è stata istituita con D.M. del 20.09.2002 (G.U. n. 285 del 05.12.2002) ed è gestita dal Comune di Alghero.

Competenze e tecnologie
COMPETENZE
Nell'ambito delle finalità di cui all'articolo 27, comma 3, della legge 31 dicembre 1982, n. 979 e all'articolo 18, comma 2, della legge 6 dicembre 1991, n. 394, l'area marina protetta "Capo Caccia – Isola Piana", in particolare persegue (D.I. 20/09/02 - art. 3):
a. la protezione ambientale dell'area marina interessata;
b. la tutela e la valorizzazione delle risorse biologiche e geomorfologiche della zona e il ripopolamento ittico;
c. la diffusione e la divulgazione della conoscenza dell'ecologia e della biologia degli ambienti marini e costieri dell'area marina protetta e delle peculiari caratteristiche ambientali e geomorfologiche della zona;
d. l'effettuazione di programmi di carattere educativo per il miglioramento della cultura generale nel campo dell'ecologia e della biologia marina;
e. la realizzazione di programmi di studio e ricerca scientifica nei settori dell'ecologia, della biologia marina e della tutela ambientale, al fine di assicurare la conoscenza sistematica dell'area;
f. la promozione di uno sviluppo socio-economico compatibile con la rilevanza naturalistico-paesaggistica dell'area, anche privilegiando attività tradizionali locali già presenti. Nell'ambito dell'azione di promozione di uno sviluppo compatibile con le predette finalità, per le attività relative alla canalizzazione dei flussi turistici e di visite guidate, la determinazione della disciplina relativa dovrà prevedere specifiche facilitazioni per l'esercizio delle attività dei servizi connessi e funzionali all’area marina protetta e per i mezzi di trasporto collettivi gestiti preferibilmente da cittadini residenti nel Comune ricadente nell’area marina protetta.

TECNOLOGIE
Settore Educazione ambientale: sviluppo di sistemi di videoconferenza con traduzione simultanea e programmazione di materiale audio visivo a scopo didattico.
Settore tecnico gestionale: sviluppo di un sistema informativo geografico (GIS) e sua implementazione in un sistema informativo territoriale (SIT) di supporto conoscitivo in grado di produrre scenari sulla base analisi a più criteri per la pianificazione dei programmi gestionali di medio e lungo periodo.
Settore amministrativo: informatizzazione su piattaforma ARES (Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare) della contabilità dei piani di funzionamento e gestione.

Link utili
Area Marina Protetta Capo Caccia - Isola Piana