Logo Regione Autonoma della Sardegna
RICERCA E SVILUPPO TECNOLOGICO IN SARDEGNA
sardegnaricerche  ›  ...  ›  parco tecnologico  ›  organizzazioni insediate  ›  cardiosim

CardioSim

CardioSim
Parco scientifico e tecnologico della Sardegna
S.P. 55 Porto Conte-Capo Caccia Km 8,400
Loc. Tramariglio, C.P. Santa Maria La Palma
07041 Alghero (SS) - Italia
Tel. +39 079 998.400
Fax +39 079 998.567
Indirizzo emailpssaba@uniss.it
Indirizzo emailganauant@uniss.it

Filiera
Biotecnologie.

Profilo
Il Centro di Simulazione Cardiologica Avanzata CardioSim è stato realizzato dalla Cattedra e dalla Scuola di Specializzazione in Malattie dell'apparato cardiovascolare dell'Università di Sassari con il contributo della Fondazione Banco di Sardegna e della stessa università.

La principale missione del Centro è perfezionare la formazione teorico-pratica nella gestione delle emergenze cardiovascolari degli studenti di Medicina e Chirurgia, Infermieristica e dei medici in formazione dell'Università oltre che del personale medico e infermieristico dell'Azienda Ospedliera Universitaria di Sassari. Tale formazione potrà essere estesa al personale sanitario di altre Aziende sanitarie ed ospedaliere della Sardegna.

La gestione delle emergenze mediche richiede un'elevata professionalità e un adeguato livello di pratica, che non vengono acquisiti in maniera sufficiente durante il corso di studi. Si richiede anche un corretto utilizzo delle risorse umane e strumentali disponibili in una data situazione critica, al fine di ottimizzare l'efficacia dell'intervento.

La formazione diretta a perfezionare l'insieme di competenze teoriche, abilità pratiche e capacità gestionali che devono essere impiegate in situazioni di emergenze mediche – il cosiddetto Crisis Resource Management CRM o gestione delle risorse in area critica – deve far parte del bagaglio culturale di tutti gli operatori sanitari che possono avere a che fare con situazioni di emergenza.

Per le sue caratteristiche strutturali e tecnologiche, CardioSim è una struttura didattica di altissimo livello, la prima con queste caratteristiche in Sardegna, dotata di moderni e sofisticati manichini simulatori computerizzati in grado di simulare ogni tipo di patologia critica cardiovascolare, oltre che di manichini standard per corsi BLS-D e ALS.

Un altro campo d'attività del Centro CardioSim consiste nell'utilizzo della simulazione avanzata per realizzare corsi di Educazione Continua in Medicina volti all’aggiornamento teorico-pratico di medici di Medicina Generale e specialisti in settori non strettamente legati alle emergenze, o alla formazione di personale sanitario partecipante a progetti istituzionali (Rete delle emergenze cardiologiche, Risk Management, gestione dell’arresto cardiaco intraospedaliero, gestione di malattie rare, rete cardiometabolica, etc.).

CardioSim si propone anche come centro di ricerche innovative per realizzare nuovi strumenti e metodi didattici basati sulla simulazione e per favorirne l'impiego nella formazione a distanza.

Competenze e tecnologie
CardioSim dispone di segreteria, aula didattica da 35 posti per lezioni frontali e debriefing, sala di macrosimulazione allestita come stanza di ospedale e collegata audiovisivamente con l'aula di debriefing, stanza di microsimulazione con computer per l'autoapprendimento e sala di esercitazione per BLS-D e ALS.

Il Centro si avvale inoltre della collaborazione di docenti e tutor di simulazione avanzata e di istruttori ALS e BLS-D provenienti da altri centri italiani.

I manichini in dotazione sono tra i più moderni attualmente disponibili e consentono simulazioni del tutto realistiche delle più importanti situazioni di emergenza cardiovascolare. Il manichino SimMan consente un'amplissima gamma di interazioni con il discente, che comprendono l'anamnesi, la semeiotica fisica, la rilevazione dei segni vitali (respiro, saturazione, elettrocardiogramma, etc.) e l'esecuzione di manovre invasive diagnostiche e terapeutiche come l'incannulamento venoso, l'intubazione oro-tracheale, la defibrillazione, la cateterizzazione uretrale, il drenaggio di pneumotorace, la somministrazione di farmaci, etc.