Logo Regione Autonoma della Sardegna
RICERCA E SVILUPPO TECNOLOGICO IN SARDEGNA
sardegnaricerche  ›  ...  ›  agenda  ›  archimede webzine  ›  focus

Appalti pre-commerciali: al via un foresight tecnologico

Panorama
Lo scorso novembre Sardegna Ricerche ha pubblicato la "Procedura aperta per l'affidamento del servizio di foresight tecnologico", con l'obiettivo di far incrociare le leve individuate all'interno della S3, la strategia di specializzazione intelligente della Regione Sardegna, con il fabbisogno di tecnologia delle pubbliche amministrazioni sarde.

Per spiegare meglio i principi della procedura, il suo funzionamento e le prospettive per le imprese e le pubbliche amministrazioni sarde abbiamo pubblicato un approfondimento che, strutturato nella forma di domande e risposte, cerca di chiarire i punti salienti dell'iniziativa.

Che cosa significa "foresight"?
La Direzione Generale Ricerca della Commissione europea definisce il foresight come "un processo sistematico partecipativo, che comporta la rilevazione di informazioni e la creazione di visioni sul futuro a medio e lungo termine, destinato a orientare le decisioni del presente e a mobilitare i mezzi necessari per azioni congiunte". In altre parole, un foresight è un'attività che ha l'obiettivo di realizzare studi sistematici in grado di rivelare le esigenze dei settori analizzati sulla base delle tendenze tecnologiche e di mercato.

Qual è l'obiettivo del foresight tecnologico previsto nella procedura di gara?
L'obiettivo del foresight consiste nell'individuazione dei fabbisogni d'innovazione tecnologica delle pubbliche amministrazioni regionali, allo scopo di stimolare in un secondo momento le imprese a realizzare prodotti e servizi capaci di rispondere a questi fabbisogni. L'idea è quella di creare un circolo virtuoso in cui le richieste della PA innalzano il livello di innovazione delle imprese, che sono chiamate da parte loro a soddisfare un bisogno reale e, di conseguenza, a investire su progetti innovativi spendibili sul mercato.

Come si articola il foresight?
Il foresight prevede la realizzazione di 4 pacchetti di lavoro (Work Package):
1. LE PRINCIPALI TENDENZE E FATTORI DI CAMBIAMENTO
Questa prima fase ha l'obiettivo di raccogliere e validare le informazioni sulle tendenze e sui driver dell'innovazione delle amministrazioni pubbliche regionali, in particolare negli ambiti prescelti delle aree di specializzazione della S3.

2. SCENARI TECNOLOGICI: SVILUPPO E TEST
L'obiettivo di questo work package è sviluppare diversi scenari che descrivano possibili visioni del futuro in relazione al fabbisogno di prodotti e servizi innovativi della PA nelle Aree di specializzazione della S3. Al termine di questa fase dovrà essere realizzato un laboratorio partecipativo per testare la coerenza e l'utilità degli scenari previsti e per validarne l'efficacia sulla base dei feedback.

3. PERCORSO LABORATORIALE E DI ASSISTENZA FINALIZZATO ALL'ANALISI DI PRE-FATTIBILITÀ TECNICO-ECONOMICA
Questo pacchetto di lavoro ha lo scopo di realizzare un percorso di accompagnamento e verifica della realizzabilità di specifiche soluzioni a problemi di innovazione prospettati dalle pubbliche amministrazioni coinvolte. Tale percorso dovrà riguardare i driver individuati durante il Work Package 1 e validati con la tecnica degli scenari durante il Work Package 2.

4. WORKSHOP DI DIFFUSIONE E PROMOZIONE
Questa fase mira a diffondere e promuovere i risultati del foresight, gli scenari di interesse delle amministrazioni regionali e le loro implicazioni operative. Quest'ultimo pacchetto di lavoro deve assicurare che gli obiettivi, le attività e risultati del foresight siano ampiamente promossi.

A cosa porterà quest'attività di foresight?
Sardegna Ricerche utilizzerà gli esiti dello studio effettuato per lanciare sfide di ricerca e sviluppo alle imprese attraverso appalti pre-commerciali (PCP). Gli esiti dell'indagine inoltre potrebbero anche riguardare procedure di partenariato per l'innovazione. Il foresight contribuirà anche a identificare e definire i requisiti di strutturazione e funzionamento degli appalti precommerciali stessi.

L'iniziativa si inserisce nell'ambito dell'Azione 1.3.1. del POR FESR denominata "Rafforzamento e qualificazione della domanda di innovazione della PA attraverso il sostegno ad azioni di Precommercial Public Procurement e di Procurement dell'innovazione".

La procedura, che sarà aggiudicata secondo il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa, prevede un importo a base d'asta pari a 268.000 euro. Il termine ultimo per la presentazione delle offerte è lunedì 16 gennaio 2017 alle ore 11:00.


Informazioni e contatti
Susanna Maxia
Indirizzo emailmaxia@sardegnaricerche.it
Stefano Casu
Indirizzo emailcasu@sardegnaricerche.it
Sardegna Ricerche
Edificio 2, Località Piscinamanna
09010 Pula (CA) - Italia
Tel. +39 070 9243.1
Fax +39 070 9243.2203

Pagine correlate
Cod. 59_16 Procedura aperta per l'affidamento del servizio di foresight tecnologico nell'ambito dell'Azione 1.3.1