Logo Regione Autonoma della Sardegna
RICERCA E SVILUPPO TECNOLOGICO IN SARDEGNA
sardegnaricerche...  ›  ...  ›  piattaforme  ›  piattaforma biomed  ›  programmi e progetti  ›  sr4covid

SR4CoVID

Dadi con illustrazioni sul tema della biomedicina 
Con l'iniziativa Incentivo Ricerca - SR4COVID la Piattaforma Biomed di Sardegna Ricerche mette a disposizione i suoi laboratori, le strumentazioni, le competenze e i servizi qualificati agli enti di ricerca pubblica, che possono così proporre e realizzare progetti collaborativi nel campo della biomedicina per affrontare l'emergenza COVID-19. L'obiettivo dei progetti deve essere quello di trovare soluzioni concrete e affrontare i principali problemi legati all'epidemia, come ad esempio la messa a punto di test di screening affidabili o l'identificazione di nuovi agenti terapeutici.

I centri di ricerca isolani interessati a proporre un progetto e ad accedere ai servizi e alle strumentazioni della Piattaforma Biomed possono compilare in qualsiasi momento il modulo presente nella sezione Servizi e modalità di accesso.

I progetti attualmente in corso sono:

DRUG4COV
Il progetto ha l'obiettivo di individuare nuovi agenti terapeutici per il trattamento dell'infezione respiratoria da SARS CoV-2 aventi come bersaglio proteine virali non strutturali altamente conservate nella sottofamiglia dei corona virus, sia come singoli target, sia con un approccio poli-farmacologico che preveda l'inibizione di più target con un singolo agente terapeutico.
Soggetti coinvolti: Dipartimento di Scienze delle Vita e dell'Ambiente dell'Università di Cagliari
Scheda di progetto [file.pdf]

Raman4CoV
Il progetto si basa sull'uso della spettroscopia Raman per individuare, nell'arco di pochi minuti, la presenza del SARS-CoV-2 nei tamponi e dei suoi anticorpi nel plasma. L'obiettivo è realizzare un prototipo di dimensioni ridotte e potenzialmente impiegabile in differenti contesti, per consentire lo screening rapido di potenziali soggetti contagiati o positivi.
Soggetti coinvolti: Dipartimento di Fisica e Dipartimento di Scienze delle Vita e dell'Ambiente dell'Università di Cagliari, Porto Conte Ricerche
Scheda di progetto [file.pdf]

RNA4CoV: L'obiettivo del progetto è sviluppare un sistema elettronico portatile di analisi dell'RNA virale del SARS-CoV-2, che possa essere applicato a matrici biologiche facili da ottenere, come la saliva, e che fornisca un risultato di screening sufficientemente preciso, da confermare successivamente con l'analisi del tampone.
Soggetti coinvolti: Dipartimento di Ingegneria elettrica ed elettronica dell'Università di Cagliari, CRS4
Scheda di progetto [file.pdf]

NGS4CoV
L'idea progettuale nasce dalla necessità del sistema sanitario di avere a disposizione metodiche di laboratorio rapide per la diagnosi di infezione da CoV-2, associata ad una carenza di reagenti e kit commerciali. Il progetto si propone di mettere a punto un protocollo di analisi Next Generation Sequencing (NGS) in grado di rilevare la presenza di RNA virale in un elevato numero di campioni biologici, in breve tempo (24h), a costi ridotti e con una aumentata sensibilità.
Soggetti coinvolti: CRS4
Scheda di progetto [file.pdf]

NanoC4CoV: Il progetto mira ad ampliare la conoscenza sui meccanismi d'azione dei materiali a base di carbonio e, in particolare, dei C-dots contro i virus, per poi valutarne l'efficacia in vitro su diverse tipologie di virus tra cui il Sars-Cov-2. Un altro importante obiettivo è lo sviluppo di superfici con proprietà antivirali che possano trovare utilizzo negli ospedali, ad esempio nelle sale operatorie e nelle unità di terapia intensiva.
Soggetti coinvolti: Dipartimento di Chimica e Farmacia dell'Università di Sassari, Porto Conte Ricerche
Scheda di progetto [file.pdf]

Epitopes4CoV: Gli epitopi sono quelle piccole parti degli agenti patogeni che gli anticorpi usano per legarsi a loro e distruggerli. L'obiettivo è identificare con metodi computazionali gli epitopi specifici dei due coronavirus NL63 e CoV-2 ed epitopi omologhi in comune. Fra gli obiettivi c'è quello di sintetizzare gli epitopi specifici per testarli su sieri di pazienti con malattie autoimmuni, infiammatorie e neurodegenerative, ma anche comprendere i motivi della diversa suscettibilità all'infezione da SARS-CoV-2, anche rispetto alla gravità dei sintomi e alla risposta alle terapie.
Soggetti coinvolti: Dipartimento di Scienze Biomediche dell’Università degli studi di Sassari, CRS4
Scheda di progetto [file.pdf]

MS&RNAextra4CoV
Il progetto mira a sviluppare protocolli mirati per velocizzare o integrare le procedure attualmente in vigore per la diagnosi diretta dell'infezione da SARS-CoV-2 (COVID-19).
Soggetti coinvolti: Dipartimento di Scienze Biomediche (DSBM) dell'Università di Sassari, Porto Conte Ricerche
Scheda di progetto [file.pdf]

Informazioni e contatti
Responsabile dell'iniziativa Incentivo Ricerca - SR4CoViD
Giuseppe Serra
Indirizzo emailserra@sardegnaricerche.it