Logo Regione Autonoma della Sardegna
RICERCA E SVILUPPO TECNOLOGICO IN SARDEGNA
sardegnaricerche  ›  ...  ›  agenda  ›  archimede webzine  ›  video

Al via il progetto "Next Generation Virology"

Edificio 2 Pula
Si è aperta il 26 settembre a Pula (CA), nel Parco tecnologico della Sardegna, la scuola scientifica IAAASS (Innovative Approaches for Identification of Antiviral Agents), organizzata dal Dipartimento di Scienze della vita e dell'ambiente (DISVA) dell'Università di Cagliari e da Sardegna Ricerche. Con questa scuola si avvia la collaborazione tra i due enti finalizzata alla realizzazione del progetto strategico "Next Generation Virology".

IAAASS (Innovative Approaches for Identification of Antiviral Agents) è il più importante evento formativo europeo per dottorandi ed early-post doc nel campo della virologia e della terapia antivirale con docenti e studenti provenienti da ogni parte del mondo. Tra i relatori spiccano i nomi di Priscilla Yang della Stanford University (USA), Kathie Seley-Radtke, presidente della Società scientifica internazionale ISAR (International Society for Antiviral Research), Johan Neyts e Graciela Andrei, del Rega Institute dell'Università Cattolica di Lovanio, Vincenzo Summa della Federico II di Napoli e Enzo Tramontano dell'Università di Cagliari. L'evento ha coinvolto nelle attività di formazione anche importanti aziende biotech come Reithera, Takisbiotech, Dompé, ViroStatics.

La scientific school è il primo passo del "NEXT GENERATION VIROLOGY", il progetto strategico avviato da Sardegna Ricerche e dal Dipartimento di Scienze della vita e dell'ambiente dell'Università di Cagliari che hanno firmato un accordo di programma per trasformare i laboratori del Parco in un punto di riferimento per la ricerca più all'avanguardia sugli antivirali. Un percorso che punta a realizzare ricerche innovative nel settore della virologia e dello sviluppo di farmaci antivirali, il potenziamento dei laboratori della Piattaforma Biomed per la ricerca sui farmaci e l'organizzazione di percorsi di formazione, workshop scientifici ed eventi di divulgazione.

Le interviste a Maria Assunta Serra (Sardegna Ricerche) ed Enzo Tramontano (Università degli Studi di Cagliari)